Supermatch Italian League

Il “circuito”di sfide “SUPERMATCH ITALIAN LEAGUE” è stato pensato come stimolo ulteriore per gli atleti più forti e come incentivo per gli atleti emergenti che spesso nelle gare minori devono battersi con atleti esperti. In questo modo i più forti spesso saranno impegnati nelle sfide, lasciando il campo libero nelle categorie.

SOLO gli atleti più meritevoli potranno avere delle sfide!

Saranno rispettati questi criteri:

1) Almeno uno dei due atleti (possibilmente entrambi) della sfida dovrà obbligatoriamente essere presente nel RANKING SBFI, cioè essere uno dei tre atleti più forti d’Italia della propria categoria.

 

2) Lo sfidante potrà anche essere fuori dal ranking (ma dovrà avere comunque dimostrato il suo valore nelle gare più importanti della SBFI), ed in questo caso proverà a prendere il posto nel ranking all’altro.

Quindi chi non è nel ranking e non si avvicina nemmeno a quei nomi, eviti di chiedere sfide e si impegni a far bene nelle gare più importanti della SBFI (Nazionale, Internazionale e Supermatch).

 

3) Saranno possibili anche sfide fra atleti di categorie di peso diverse.

Il risultato di tali sfide non cambierà ovviamente il Ranking nelle categorie. Ma nel caso in cui gli atleti fossero presenti nel Ranking Assoluto (cioè i 10 più forti d’Italia), deciderà i piazzamenti del solo Ranking Assoluto.

 

4) Le sfide della S.I.L. prevedono 5 round come format.

 

5) Avranno effetto sul Ranking SOLAMENTE le sfide organizzate dalla Supermatch Italian League! Semplicemente perché solo la SBFI può garantire il livello più adeguato in termini di organizzazione, arbitraggio e svolgimento seguendo gli standard più elevati conosciuti nel mondo del braccio di ferro.

 

6) Le richieste di sfide saranno vagliate dallo staff SBFI così composto:

 

I due responsabili e promotori della SUPERMATCH ITALIAN LEAGUE

 

Fabrizio Castellani ( 338 3969335 )

Fabrizio Gambirasio ( 392 3922023 )

 

Il Presidente SBFI Rizza Claudio e i suoi due collaboratori Nimis Giovanni e Nimis Fabio.

 

Ovviamente la decisione finale verrà presa dal Presidente Rizza Claudio.

 

Se qualcuno avesse delle richieste o volesse maggiori informazioni può contattare gli organizzatori del nuovo circuito al seguente indirizzo di posta elettronica.
sbfi.sfide@gmail.com


Presidente S.B.F.I. RIZZA CLAUDIO

IN EVIDENZA

 
sbfi-vol-xii-supermatch-a5-ingl-web_pagina_1