SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia - Arm Lady Chiara Acciaio

1. Cosa ti ha portato a scegliere questo sport?

In realtà il fatto di avere scelto questo sport è stato un caso, un ragazzo un giorno venne nella palestra di mio fratello chiedendo agli uomini della palestra se volevano partecipare ad una
competizione sportiva ed era propio il campionato italiano di braccio di ferro..io incuriosita ho chiesto se potevano partecipare anche le donne, mi sono sempre piaciute le prove di forza!
E da lì via, fatta la prima gara non mi sono più fermata..questo sport è uno spettacolo, perché mi fa sentire forte e sicura di me.

Quale è stato il risultato di cui vai più orgogliosa? Corrisponde anche al miglior incontro della tua carriera? Ce lo racconti?

In realtà ce ne sono due:
Il primo è arrivare quinta al mondiale, un esperienza bellissima ma, mamma che agitazione!
Il secondo è stato l’incontro con Caroline Thommen ad una gara internazionale dove sono arrivata seconda all’assoluto mi sembra fosse il 2014, o almeno credo, Katia tu arbitravi l’incontro ricordi? Chi si immaginava di poter tenere testa a una campionessa del genere oltre tutto più pesa di me..che emozione..ho perso per doppio fallo, la prima volta sono uscita con il gomito dal cuscino, la seconda volta ho lasciato il piolo..c’ero quasi

Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

I miei progetti per il futuro..cercare di migliorare sempre più e diventare sempre più forte, per cercare di tenere testa alle big di questo sport..un po troppo?

Come coordini le tue sessioni di allenamento con la tua vita privata?

Non è semplice gestire sport e vita privata, come tutte le persone che lavorano otto ore al giorno è veramente difficile trovare il tempo da dedicare agli allenamenti, soprattutto per le donne che devono pensare anche alle faccende di casa, non è semplice..ma ho la fortuna di avere un buon allenatore e con tre volte a settimana sono sempre riuscita a raggiungere grandi risultati.

Quali sono le maggiori difficoltà per una donna che sceglie questo sport?

Trovare donne con cui potersi confrontare ed allenarsi..credo che sia uno sport molto selettivo e continua a praticarlo solo chi è veramente portato o con una forte passione..e non è facile trovare molte donne che abbraccino questo tipo di sport..quindi è questa la difficoltà.

C’è un modello femminile a cui ti sei ispirata? (non necessariamente nello sport)

Non c’è un modello femminile alla quale mi sono ispirata, o meglio non uno ce ne sono molti e di molti sport differenti. Adoro qualsiasi attività sportiva soprattutto quelle che esprimono forza e tenacia.

Cosa vuoi dire alle donne che si avvicinano a questo sport ?

Alle donne che si avvicinano a questo sport voglio dire che tutto si può nella vita basta un po di organizzazione e che il braccio di ferro è uno sport meraviglioso, ti fa sentire forte e nel momento che sali sul tavolo le tue fragilità si annientano e si riesce a tirare fuori tutta la grinta che si ha in corpo…è una sensazione bellissima, poi se si riesce a vincere ancora meglio!
In più si fanno tante nuove amicizie, grazie a questo sport ho conosciuto tante belle persone che poi sono diventati miei amici.

MEMBRO DI

 
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia

AFFILIATA

 
SBFI affiliata Atleti Olimpici ed Azzurri d'Italia SBFI affiliata CSEN