Assoluti Internazionale 2013

 

Un commento a caldo sull’Internazionale appena concluso. La prossima settimana farò un resoconto sulle categorie, per ora come al solito parlo solo del top della gara, cioè degli Assoluti.

Confesso che me lo aspettavo e hanno confermato ancora le mie aspettative: protagonisti sono stati ancora una volta Lamparelli e i fratelli Nimis.

All’Assoluto di sinistro i fratelli Nimis si sono imposti su tutti e hanno disputato tra loro la finalissima come accade ormai da anni. Il nostro attuale Campione nazionale Assoluto Nimis Fabio, in finale è stato sorpreso da una partenza bruciante di Giovanni che ha vinto questo Assoluto Internazionale Sx 2013. Sicuramente Fabio al prossimo Nazionale non si lascerà sorprendere e difenderà il suo titolo Assoluto. Il nostro grande Cappa Davide ha ottenuto senza problemi il terzo posto perdendo due volte solo con Fabio e sbaragliando un’agguerrita concorrenza: il colosso austriaco Hans Peter, un ottimo Andretta Yuri, lo slovacco Tomaga. Peccato che il nostro grande Guatta Cristian, otto volte campione Assoluto d’Italia con il braccio sx, sia dovuto rientrare per problemi personali. In categoria è l’unico che sia riuscito a bloccare la partenza a Nimis Giovanni. Sicuramente Guatta all’Assoluto avrebbe potuto puntare al podio.

Di destro l’uomo da battere è ancora lui, il grande Lamparelli Frank, nostro Campione nazionale Assoluto Dx. Netta la sua superiorità su tutti. Come ho detto più volte, lo considero l’atleta più forte della storia del braccio di ferro italiano, e lo ha confermato con le sue imprese, considerando il livello del braccio di ferro mondiale degli ultimi anni. Ancora una volta, come al nazionale, la finalissima tra lui e l’altro nostro grande campione, Nimis Giovanni. Niente da fare per Giovanni, che ha perso per doppio fallo.

Terzo posto per Nimis Fabio, che ancora una volta ha dimostrato la potenza del suo gancio. Lamparelli e i fratelli Nimis si sono imposti sugli altri avversari senza problemi. In semifinale i due fratelli hanno preferito non affrontarsi per lasciare così la possibilità a Giovanni di insidiare Lamparelli, che come ho detto è però superiore a tutti. Presente come al solito nelle fasi conclusive degli Assoluti il nostro Cappa Davide, stavolta però di destro era un po’ fuori forma, probabilmente a causa dell’affaticamento che ancora sentiva per gli incontri all’Europeo.Sesto lo slovacco Tomaga. Ma la vera sorpresa è stato il rappresentante del team Sicilia, Lucarelli Antonello! Grande la sua prestazione! Ha impressionato il pubblico battendo in gancio lo slovacco Tomaga ed è arrivato quindi quarto all’Assoluto! Faccio dei grandi complimenti a questo atleta che sta dimostrando tanta passione, tanto impegno e grandi progressi!

Ora uno stop per i big del braccio di ferro italiano, Lamparelli, Nimis Giovanni, Nimis Fabio, Cappa Davide, in attesa del mondiale a settembre. La SBFI continua come sempre a promuovere in tutta Italia il braccio di ferro. Ci vediamo alle competizioni previste dal nostro calendario.

Rizza Claudio – Presidente SBFI

MEMBRO DI

 
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia

AFFILIATA

 
SBFI affiliata Atleti Olimpici ed Azzurri d'Italia SBFI affiliata CSEN