I Migliori d’Italia 2014

 

                         

new-2.gif    braccia-sbfi.jpg    new-2.gifnimis-fabio-1.jpg

                                               

È il momento di aggiornare la pagina dei MIGLIORI D’ITALIA.

So che entrare in questa elite è un traguardo molto ambito per molti atleti, mi capita di leggere commenti e opinioni al riguardo. La cosa non può farmi che piacere! Significa che serve da stimolo per migliorare! Era proprio questo il mio obiettivo, stimolare gli atleti a fare meglio, ma anche dare il giusto riconoscimento ai fuoriclasse. Tengo d’occhio tutto l’anno i possibili nuovi Migliori d’Italia, e già da tempo avevo qualche nome a cui mancava poco per entrare in questa prestigiosa lista.

Voglio precisare che per l’inserimento tra i Migliori non faccio nessun tipo di preferenza, ma mi baso su criteri oggettivi uguali per tutti, analizzando i dati che esamino attentamente con il mio staff.

1 – guardo cosa riesce a fare un atleta in proporzione al suo peso:

– i più pesanti perdono il più delle volte solo con altri campioni di questa lista!

– i più leggeri si sono dimostrati negli anni competitivi con atleti di categorie di peso superiori, e comunque hanno dominato nel loro peso!

Dai 90Kg in su guardo le prestazioni agli Assoluti. Per i più leggeri ovviamente non guardo gli Assoluti, ma il predominio netto sugli atleti del proprio peso, e soprattutto prestazioni con campioni di categorie superiori!

2 – Non basta vincere qualche gara, anche di buon livello, o battere qualche campione, bisogna riconfermarsi la maggioranza delle volte! Questa è la differenza tra un buon atleta e un campione.

3 – Guardo le prestazioni degli atleti in un lungo arco di tempo e tiro le somme. Una giornata storta può capitare a tutti, ma io guardo cosa fa un atleta nella maggioranza dei casi. Nessun’altro in Italia ha i numeri di questi Campioni, che possono vantare anni di successi e di dimostrazioni continue del loro livello. Servono tanti risultati e vittorie nelle competizioni che contano! Provate a guardare i loro curriculum e noterete la differenza.

In base a questi criteri, sono felice di inserire Paganin Ermes.

Paganin Ermes era tra gli atleti che già in passato avevo preso in considerazione per essere inserito tra i Migliori. Attendevo ulteriori dimostrazioni ed Ermes ha pienamente soddisfatto le aspettative: quest’anno si è piazzato 1° al Supermatch, alla Gladiator’s night in Svizzera e con entrambe le braccia al Nazionale! Oltre ad avere un curriculum lungo e ricco di vittorie, ha vinto ben 5 titoli Nazionali di fila col braccio destro! Ai Campionati Mondiali in Lituania,  con una grandissima prestazione ha vinto il prestigioso titolo di campione mondiale Master. In seguito ha anche vinto l’Assoluto all’internazionale Swiss Open in Svizzera. Infine ha appena ottenuto un ottimo 5° posto Assoluto al nostro Internazionale (risultando tra l’altro primo fra gli atleti italiani nella classifica finale dell’Open dopo il vincitore assoluto Lamparelli Frank). Davvero un anno di grandissimi successi!

Gli faccio i miei complimenti per la carriera e l’impegno dimostrati!


So bene che in Italia ci sono degli ottimi atleti che potrebbero un domani essere inseriti tra questi leader e spero proprio di poterli aggiungere presto! Figuratevi, sono il primo a non vedere l’ora di poter affiancare qualcun’altro a questi nomi! Ma devo vedere qualcuno che domina nettamente nel suo peso e soprattutto che riesce anche a insidiare chi pesa di più, esattamente come hanno fatto questi fuoriclasse nel corso degli anni!

Appena vedrò un atleta di qualsiasi peso distinguersi così dagli altri sulla lunga distanza, lo inserirò di certo!

P.S. In tutti i profili degli atleti presenti nella pagina dei Migliori d’Italia trovate nuovi video e i risultati dei curriculum agonistici aggiornati.

Rizza Claudio – Presidente SBFI

MEMBRO DI

 
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia

AFFILIATA

 
SBFI affiliata Atleti Olimpici ed Azzurri d'Italia SBFI affiliata CSEN