Judgement Day – 15 Ottobre 2016

Il 15 ottobre si è tenuto a Budapest in Ungheria, la prestigiosa competizione internazionale del Judgement Day, organizzata dal Presidente della Federazione Ungherese, Attila.

La Nazional001e Italiana selezionata dal Direttivo S.B.F.I., per questa competizione era formata da otto dei migliori talenti che abbiamo quest’anno in Italia. Veniamo in ordine a parlare sia degli atleti che del loro risultato.

Partiamo da un atleta Juniores che farà sicuramente parlare di lui, grande forza e capacità: Giurdanella Gabriele. Atleta siciliano, allenato da Antonello Lucarelli. Per lui è la sua prima trasferta estera, grandissimi i suoi risultati. Primo nella categoria 75 kg Senior destro battendo il campione del mondo croato master e il suo compagno di squadra Pierotti Mirko. Vince anche i Juniores: primo nel braccio destro e secondo con il braccio sinistro. Tre risultati grandiosi per un atleta che ha appena iniziato. La Federazione punta tanto su questo ragazzo! Pierotti Mirko che, come ho citato prima, è terzo nella categoria senior destro ma visti gli atleti in questa categoria, direi un ottimo risultato!
Carabelli Lorenzo, stavolta non in veste da arbitro, ma da atleta Master. Prestigiosa il suo risultato: un secondo posto con atleti preparati e forti. Lorenzo tiene ancora una grande capacità al tavolo e con un assiduo allenamento può veramente ambire a competizioni anche più importanti come gli Europei e i mondiali.
Lucarelli Antonello, un anno dove non ha potuto, per motivi di lavoro, partecipare a tante competizioni. La scelta della federazione era di vedere il suo livello prima degli internazionali di fine anno. Inutile dire che siamo stati stupiti da tanta genetica: fortissimo il nostro Antonello, spazza via Atleti come Bielin Silvan, Peter Kovach ed altri campioni. Grande prestazione, perde solo dall’atleta croato. Lucarelli,se dovesse allenarsi con più costanza potrebbe essere uno dei migliori atleti italiani e non solo. Forza Antonello, dacci dentro!!
La star della competizione era il nostro campione del mondo 2015, Gasparini Ermes. Quest’anno il nostro Ermes non ha partecipato al mondiale perchè non era in peso. Abbiamo comunque voluto 3coinvolgerlo in questa competizione per vedere la sua preparazione in vista dello Zloty Tur a cui parteciperà. Spazza Via tutti senza nessun tipo di problema! Anche atleti blasonati e di categorie superiori, some Badulescu, nulla possono contro la nostra Star. Ermes ogni anno non finisce di stupirci e chissà dove arriverà.
Presente anche De Marchi Tomas, purtroppo arrivava dal mondiale piuttosto acciaccato, infatti non è riuscito ad entrare in competizione. Per lui la stagione è finita, parecchi problemi alle braccia! Gli auguriamo una veloce e buona guarigione!

Anche un’atleta femminile Rivi Barbara ha partecipato. Anche lei è stata brava ma non è riuscita ad arrivare il podio. Importante anche per lei avere dei parametri anche all’estero, per prepararsi sempre al meglio. Brava Barbara, come bravo il suo compagno Franzini Manuel: grande competizione anche per lui con un terzo posto nella categoria Senior di Sinistro. Questo podio lo ripaga di anni di sacrificio. Bravissimo Manuel, atleta molto corretto e rispettoso.

Presente il nostro arbitro master Katia Crucitti che ha arbitrato tutti gli incontri più importanti e le finali. Ormai in tutte le competizioni estere, vogliono la presenza della nostra Katia per avere qualità, professionalità e tanta capacità nel gestire gli incontri. Vittoriosi anche con Lei!!!
Trasferta decisamente importante e positiva!La nazionale Italiana è sempre più formata da campioni e in qualsiasi competizioni estere in cui andiamo, i risultati sono di qualità.

       

MEMBRO DI

 
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia

AFFILIATA

 
SBFI affiliata Atleti Olimpici ed Azzurri d'Italia SBFI affiliata CSEN