Resoconto Coppa Italia 2019

Chiudiamo il 2019 con un successo strepitoso!
La Coppa Italia, ormai gara internazionale, ha registrato una presenza di 198 atleti iscritti, di cui 53 stranieri in rappresentanza di 13 diverse nazioni.
Fantastica e imponente la location in cui si è tenuta la competizione.
Alto il livello degli atleti ed è da segnalare nelle categorie Esordienti una presenza tra i 23/24 atleti a categoria.
Citiamo gli atleti vincenti nelle varie categorie di peso e classi.

Gli Esordienti 70 Kg con il braccio sinistro sono vinti da Edoardo Cereda, mentre Frei Moritz vince i 75 Kg su Umberto Bellinzona.
Nunzio Pace vince gli 80 Kg e il Bulgaro Iliev Yanislav vince i 90 Kg su un ottimo Davide Frari.
Filippo Dalmonte vince i 100 Kg, mentre Lojos Neimeth vince i +100 Kg.

Nella categoria Juniores Under 18 il più forte è sempre Mattia Vezzola del Team Trento di Livio Tomasi.
Nella categoria Juniores Under 18 femminile vince Ronja Reichsteiner su Aleyna Gunes.

Nei Master 85 Kg Sascha Netzer vince, i Master oltre 85 Kg sono vinti dal bulgaro Emanuil Manasiev.
Tra i Grand Master vince il tedesco Michael Mucha secondo è Mario Bernardi.

Belle e molto combattute le categorie femminili.
Fino ai 60 Kg vince Alekandra Artomova sulla nostra Monica Pedoglia, mentre negli oltre 60 Kg la svizzera Nora Erp vince su Ronja Rechsteiner.

Nelle Speranze Leonardo Guatta vince su Elias Rizza.

La categoria Disabili viene vinta dallo svizzero Ivan Sciaroni su Dorel Ungurean.

Tra i Senior ci sono starai spettacolari ed entusiasmanti incontri.
I 70 Kg sono vinti da Skenderov Radoslav su Sergio Tatarinov.
Spettacolare la categoria degli 80 Kg vinta da un grandissimo Paolo Moretti su Diego Michelangeletti ed Andrea Callioni.
Datelin Yonchev vince i 90 Kg su Sebastiano Paitowschi del Team Serenissima di Tomas De Marchi.
Stefano Seiti vince i 100 Kg su Michael Mucha e i +100 Kg sono vinti da Manuel Battaglia su Robert Nemeth.

Passiamo al braccio destro.

Gli Esordienti 70 Kg sono vinti ancora da Davide Cereda su Davide Gelfi.
I 75 Kg sono vinti da Vincenzop Petese su Moritz Frei. Da segnalare il rientro di Daniele Busia che è terzo.
Muhamet Ferataj vince gli 80 Kg su Michael Battaglia del Team Over Mas e fratello di Manuel.
Fortissimo e ormai senior Davide Frari che vince i 90 kg davanti a Davide De Francesco e un grande rientro quello di Massimo Pernuzzo che è terzo.
Nei 100 kg la vittoria va a Fabrizio Marocchi che batte in finale Stefano Belluco buona la prestazione di Denis Tognana che è terzo.
Grande anche la vittoria dei +100 di Luigi Quartucelli su Oleh Milyan.

Tanti anche i Master fino agli 85 kg dove vince Valentino Carrara su Lorenzo Carabelli e Massimiliano Baraldi.
Mentre gli oltre 85 kg sono vinti da Imre Szanti su Emanuel Stefanov terzo è il siciliano Domenico Stelo.
Anche i Grand Master sono vinti dal tedesco Michael Mucha su i nostri ottimi atleti Giovanni Accardo secondo e Claudio Rea.

Nelle Speranze vince sempre Leonardo Guatta su Elias Rizza e terzo Andrea Valetti.

Nella categoria Disabili ha la meglio lo Svizzero Manh Hao Tran su Dorel Ungurean terzo Danail Stefanov.

La categoria Juniores Femminile viene vinta da Ronja Jensen seconda è Aleyna Gunes.

Molto combattute e numerose le due Categorie femminili senior.
Fino ai 60 kg vince la campionessa Svizzera Leila Leuenberger che beneficia di un estenuante e bellissimo tiro da parte di Monica Pedoglia del team Over Mas che si classifica seconda su Aleksandra Artomova terza.
Bella la finale anche nei +60 kg che viene vinta da Michalina Bleiker Svizzera sulla nuova atleta del Team di Fabio Gotti Giulia Pari.

Nei Senior maschili il forte atleta Bulgaro Radoslav Skenderov vince la finale dei 70 kg su Aleksander Vladaj del team di Fabrizio Castellani Romagna Armwrestling.
Placido Gioco è il Re degli 80 kg: arriva preparatissimo dalla sua Sicilia e vince una categoria difficilissima con più di 20 atleti. Secondo si classifica il campione Rodion Nereutsa mentre al terzo posto un grande Andrea Callioni.
Nei 90 kg vince con non poca fatica il campione Bulgaro Detelin Yonchev su un fortissimo Matteo Robasto del Team di Antonio De Filippo terzo è il tedesco Denys Dukhanin.
Chiude alla grande una stagione di successi Stefano Seiti del team di Lorenzo Carabelli che vince sul campione Bulgaro Emanuil Stefanov Manasiev. Da segnalare anche l’ importante risultato di George Mandache che si classifica al terzo posto.
Manuel Battaglia, del Team Over Mas, vince anche i +100 kg davanti ad Allan Barberis, Francia, e Robert Nemeth, Ungheria.

Per la soddisfazione del suo preparatore Cristian Guatta, che lo segue ormai da un anno, Manuel Battaglia vince tutti e due gli assoluti battendo tutti senza grossi problemi, e dopo le tante vittorie internazionali e il terzo posto agli Europei in Grecia, auguriamo a lui ancora tante importanti vittorie nel 2020.

Fantastica chiusura dell’ anno sportivo per la SBFI con questo successo inaspettato.
Un Grazie speciale va a Katia Crucitti per il grande lavoro svolto durante l’anno, a tutti i suoi arbitri: Mauro Callegaro, Jonatan Guidelli, Daniele Sircana, Antonio De Filippo, Lorenzo Carabelli, Denis Tognana, dalla Romania Cristian Anheliuc, e dalla Ungheria Zsolt Dòrò e Istvàn Barzsò.
Alla professionalità di Tomas De Marchi fondamentale per la nostra federazione, Denis Tognana sempre pronto all’ innovazione e promozione, a Daniele Sircana per i corsi di formazione.
Alessandra Rizza sempre presente negli appuntamenti importanti, a Stefano Criustoiu per le foto e i video e a tutto il direttivo SBFI per la passione e impegno dimostrato.

Concludo ringraziando tutti gli atleti che con la loro presenza e i loro risultati hanno reso grande la S.B.F.I. in questo 2019.
Pronti per un nuovo anno e nuove sfide!

Claudio Rizza

Photogallery (by Stefano Cristoiu)
Risultati completi

       

MEMBRO DI

 
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia

AFFILIATA

 
SBFI affiliata Atleti Olimpici ed Azzurri d'Italia SBFI affiliata CSEN