Resoconto Internazionale 2013

 

Eccomi come annunciato a fare il resoconto delle categorie di peso dell’ultimo Campionato Internazionale!

Nelle categorie di SINISTRO:

tralasciando i più grandi Campioni di cui ho già parlato nell’articolo sugli ASSOLUTI, davvero notevoli le prestazioni di Lutai Adrian e Andretta Yuri! Lutai è riuscito a battere l’atleta siciliano Lucarelli Antonello, anche lui molto forte ma Lutai era decisamente superiore. Andretta mi ha impressionato per come è riuscito a spuntarla contro il temibile campione slovacco Tomaga in finale nei 100 kg, hanno fatto guerra ma alla fine Andretta si è pienamente meritato la sua vittoria! Meritano un elogio Novelli Maurizio, la grande promessa Grimaldi Antonio, e il veterano Cesari Massimo, tutti vincitori nella propria categoria contro degli ottimi avversari!

Nelle categorie di DESTRO:

fra gli atleti che mi hanno colpito di più in questa gara vanno sicuramente annoverati Manghi Thomas nei 65 kg e il veterano della SBFI Tortorici Massimo nei 75 kg, che hanno entrambi fatto una grandissima prestazione in categorie molto combattute con avversari di alto livello come Meloni, Novelli, Castrese, Cavallo, Capra, Vladaj, Grimaldi, Gioco. Manghi e Tortorici hanno battuto tutti gli altri senza problemi, davvero grandi prestazioni!

Mi ha colpito in particolare Gioco Placido nei 75 kg, un atleta che ha iniziato da pochi anni ma che è già arrivato ad alti livelli! Ha fatto faticare il campione Vladaj Aleksander in gancio ed è anche riuscito a battere la nuova stella del braccio di ferro italiano Grimaldi Antonio, che dopo aver stravinto al Supermatch e aver tirato molto bene alla Gladiator’s Night in Svizzera, in quest’ultima gara mi è sembrato invece un po’ sottotono, ma Grimaldi è un atleta molto giovane e sono certo che si rifarà presto. Complimenti a Gioco per l’ottima prestazione!

Bravissimo anche Pavanello Emanuele, che aveva di fronte un grande Campione di livello internazionale negli 80 kg, il fortissimo francese Jozsef Lovei. Pavanello è stato davvero grande e ha messo in seria difficoltà Lovei, riuscendo addirittura a vincere velocemente il primo incontro! Poi Lovei è riuscito a spuntarla in finale alle cinghie grazie alla sua grande forza in gancio, ma Pavanello si è battuto davvero bene!

Notevole anche la prestazione dell’attuale Campione Italiano dei +110 kg, il gigante Battaglia Manuel, che ha dominato nella sua categoria senza problemi, ma va detto però che il grande Campione Cappa Davide (uno dei più forti atleti in Italia in assoluto) non era al massimo della forma in questa gara col braccio destro perchè risentiva ancora dell’affaticamento provocato dai durissimi incontri che aveva sostenuto al Campionato Europeo in Lituania, che gli ha impedito di prepararsi al meglio per questo Internazionale. Ricordo che nella Sfida della SIL che questi due atleti avevano disputato pochi mesi fa la superiorità di Cappa era stata evidente, ma devo anche dire però che vedo Battaglia aumentare di gara in gara migliorandosi sempre, sarà quindi interessante rivedere questi due campioni scontrarsi al Nazionale a ottobre! Molto bravo in questa categoria Tomas De Marchi, un altro atleta in continuo miglioramento! Anche lui è riuscito a battere Cappa in categoria, ma poi Cappa ha subito ribattuto De Marchi all’OPEN.

Una lode anche ad altri atleti italiani che si sono distinti in questa gara. Buono il rientro del veterano SBFI Gambirasio Fabrizio nei 60Kg. Grande prestazione del leader del team Sicilia Lucarelli Antonello che ha stravinto nella categoria dei 90 kg di destro in finale con un ottimo De Leo Alfredo (e ho già parlato della grandissima prestazione di Lucarelli all’OPEN nell’articolo precedente). Bravissimo Cesari Massimo che è arrivato in finale negli 85 kg e ha pure dato qualche problema al leggendario Campione svizzero Pascal Girard! Zaganelli Roberto ha fatto un’ottima prestazione nei 100 kg perdendo solo col campione slovacco Tomaga. Franzini Manuel si è riconfermato leader indiscusso dei 70 kg in Italia perdendo solo contro un atleta slovacco. Molto bravo anche Gastaldello Frenzis che ha fatto un’ottima prestazione nella categoria dei 95 kg perdendo solo contro il grande Campione Nimis Giovanni.

Voglio fare i complimenti a tutti questi  miei atleti che continuano a gareggiare anno dopo anno con grande passione e serietà!

Mi spiace solo per la scarsa partecipazione femminile: erano solo in sei e mancavano le veterane, tranne la Volponi e la Rosato. Ha vinto la Costantino alla sua terza gara. Buona la sua prestazione, anche se era di categoria superiore alle altre. Un vero peccato che in Italia le nostre atlete abbiano poche possibilità di confrontarsi per poter così progredire!

Rizza Claudio – Presidente SBFI

MEMBRO DI

 
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia

AFFILIATA

 
SBFI affiliata Atleti Olimpici ed Azzurri d'Italia SBFI affiliata CSEN