RESOCONTO SUPERMATCH 2009

finalisti-supermatch-2009.jpg

Sabato 12 dicembre si è svolta nella prestigiosa cornice del Vittoriale degli Italiani a Gardone Riviera la quinta edizione del nostro SUPERMATCH, la competizione che ho creato nel 2005 con l’obiettivo (pienamente raggiunto già dalla prima edizione e sempre mantenuto in seguito) di creare una vera e propria gara “d’elite” a carattere internazionale, e anche quest’anno sono orgoglioso di poter affermare che la gara è stata all’altezza delle aspettative!!

 

gambirasio-capra-2009.jpg

Nella categoria fino a 65 kg si è imposto l’atleta master Capra Franco dalla Sardegna, che aveva già ottenuto molti ottimi risultati negli ultimi tre anni, ma probabilmente questa vittoria nel prestigioso contesto del Supermatch è un po’ il coronamento della sua carriera!!  Anche perché Capra ha battuto il famoso atleta Gambirasio Fabrizio, che ha fatto anche lui davvero una gran prestazione ma nulla ha potuto alla fine contro il gancio di Capra.

Al terzo posto un atleta svedese molto forte e preparato, che ha infatti fatto un grande incontro con Capra, e ha battuto in gancio il quarto classificato, Morrone Angelo, un atleta della squadra friulana che gareggia solo da un anno e mezzo, ma che si è già fatto notare nei pesi leggeri anche in una gara durissima come questo Supermatch!

vladaj-schivalocchi-2009.jpg

Nella categoria fino a 75 kg ha stravinto il grandissimo campione Schivalocchi Nicola, ormai una leggenda nel panorama del braccio di ferro italiano, che nonostante fosse in cattive condizioni di salute (infatti erano anni che non lo vedevamo più così leggero!) ha battuto anche stavolta tutti i suoi avversari, e ha avuto qualche incertezza solo contro il secondo classificato Vladaj Alexander, un atleta sempre forte e temibile in questa categoria di peso.  Al  terzo posto l’atleta spagnolo Armando Garcia (da sottolineare il fatto che anche quest’anno come alla scorsa edizione era presente un team dalla Spagna con molti ottimi atleti, a dimostrazione del prestigio internazionale del nostro Supermatch!!), e al quarto posto il nostro Tortorici Massimo, che sembra ormai aver pienamente superato i problemi fisici degli anni scorsi ed è un piacere vederlo di nuovo gareggiare ad alti livelli!!

rundstrom-bogdan-2009.jpg

La categoria più numerosa e combattuta è stata quella degli 85 kg, ben 22 atleti iscritti e molti nomi importanti, come Roman Bogdan, Pavanello, Bertoli, Cesari, il  famosissimo campione svedese Rundstrom, il nostro grande Gazzetto per l’occasione tornato dal Canada, Corona, Paganin, Bovo, Nicoletti, Patria, per citare solo i più famosi!! Insomma una categoria davvero agguerritissima, nella quale ha comunque vinto senza discussioni Andreas Rundstrom, il leggendario atleta (che è secondo Assoluto in Svezia) era decisamente superiore ai suoi avversari della categoria. Al secondo posto il campione italiano di questo peso Roman Bogdan, atleta dotato di un gancio formidabile, che a parte con Rundstrom ha ribadito il suo dominio in patria. Al terzo posto il grande Gazzetto Nicola, pluri campione italiano negli anni passati, che da tre anni ormai si è trasferito in Canada e si allena col team del numero 1 al mondo Devon Larratt.

È stato quindi un piacere rivedere Gazzetto in questa occasione, e in gran forma per giunta, ma Roman Bogdan però si è dimostrato più forte.  Al quarto posto il veterano Bertoli Davide, più volte campione italiano negli anni ‘90.

dobrovic-nimis-2009.jpg

Nella categoria fino a 95 kg abbiamo visto un ritrovato Nimis Giovanni, il grande campione friulano che si è così pienamente riscattato dalle delusioni del Supermatch dell’anno scorso e del Mondiale, ottenendo una grande vittoria contro il famoso atleta slovacco Radoslav Dobrovic (che vanta un curriculum internazionale davvero impressionante, da vari podi ai Mondiali e Zloty Tur a una vittoria di sinistro allo Zloty Tur 2008!!!), ma Nimis stavolta era in forma perfetta  e ha dominato. Al terzo posto Zaganelli Roberto, ottimo risultato per questo atleta di Viterbo che s’impegna sempre al massimo e che ha fatto dei grandi miglioramenti negli ultimi anni, che lo hanno portato sul podio di una gara prestigiosa come questo Supermatch!

Zaganelli ha battuto Bonaldo Andrea ai quarti di finale della categoria, ma va detto che Bonaldo era reduce da un lungo ed estenuante incontro col grande Guatta Cristian, nel quale Bonaldo per vincere ha sicuramente perso molta forza e energia.

lamparelli-longhi-2009.jpg

Nella categoria +95 kg ha azzerato la concorrenza il fuoriclasse Lamparelli Frank, straordinario campione dotato di una toproll temuta in tutto il mondo del braccio di ferro!  Nulla ha potuto il secondo classificato Longhi Adriano, grande veterano di questo sport che pure era in ottima forma, ma Lamparelli è veramente un altro pianeta!  Al terzo posto l’astro nascente Petroni Antonio, che si è dimostrato all’altezza delle aspettative, e se riuscirà a perfezionarsi a livello tecnico potrà veramente aspirare a grandissimi risultati in futuro!

lamparelli-frank-2009.jpg

I primi due classificati di ogni categoria si sono infine scontrati per decretare il Campione Assoluto della serata, e ovviamente il titolo è andato a Lamparelli Frank, che aggiunge quindi un’altra importante vittoria al suo già incredibile curriculum!

longhi-lamparelli-2009.jpg

Lamparelli ha stravinto sia la sua categoria sia l’Open, e Longhi non ha potuto far nulla per fermarlo.  Longhi ha comunque ottenuto un ottimo secondo posto Assoluto e ha battuto due volte il campione slovacco Dobrovic, terzo classificato.

Peccato per Nimis Giovanni, che puntava di nuovo alla finale dell’Assoluto (che ricordiamo ha già vinto nell’edizione 2007) ma stavolta all’inizio dell’Open ha fatto un incontro durissimo col campione svedese Rundstrom, che Nimis ha vinto di nuovo come nella finale di due anni fa, e da questo lungo match entrambi gli atleti ne sono usciti esausti e non hanno potuto fare più nulla.

visentin-zmoos-2009.jpg

Nella categoria femminile si sono affrontate quattro ottime atlete, ma ha prevalso senza problemi la campionessa svizzera Catherine Zmoos, una veterana del nostro sport molte volte presente agli internazionali italiani negli anni passati.  Al secondo e quarto posto le due atlete del team Eurobody Visentin Giulia e Panfilio Laura, due giovani e promettenti ragazze, mentre al terzo posto la veterana valdostana Scali Rosalba, un’atleta tornata da poco alle competizioni dopo un lungo periodo d’inattività, e che sta ottenendo ottimi risultati.

 

 

Ed arriviamo alla parte più importante del Supermatch, i famosi Challenges che da quattro anni ormai tutto il mondo del braccio di ferro ci invidia, perché al nostro Supermatch sono davvero passati alcuni fra i più grandi Campioni Mondiali!!

 

Anche quest’anno il livello delle sfide è stato molto alto, ed in più abbiamo avuto la novità della prima sfida femminile fra la campionessa svedese Sarah Backman e la nostra Silvia Tumedei.

tumedi-backman-2009.jpg

 La Backman ha stravinto, ma forse dalla sua parte più che la forza ci sono state la tecnica e l’esperienza (ricordiamo che seppur molto giovane quest’atleta svedese ha già gareggiato a molti Mondiali, Zloty Tur ed altre importanti competizioni, ed è pure stata Campionessa Mondiale della sua categoria Juniores!) mentre la nostra Silvia ha un curriculum decisamente meno consistente, ma se continuerà a gareggiare con la passione che ha dimostrato finora in futuro potrà ambire a tanti ottimi risultati (ricordiamo il suo grande quarto posto all’ultimo Mondiale!).

 

La sfida più bella ed intensa è stata senza alcun dubbio quella fra il nostro campione nazionale della categoria 110 kg Cappa Davide e il famoso campione ungherese Gyorgy Szasz, atleta master (quasi cinquantenne ormai) ma ancora dotato di una forza e di una determinazione semplicemente sorprendenti!!!

szasz-cappa-2009.jpg

Sono stati dei match molto equilibrati, ma alla fine il nostro Davide ha fatto valere la sua superiorità strutturale e il suo miglior controllo di mano ed è riuscito a rifilare un 3-2 a Szasz. È stata una sfida particolarmente emozionante perché all’ultimo round questi due atleti sono arrivati in situazione di parità, con due round a testa vinti, e quindi tutto si è deciso in un incontro!  

Vittoria pienamente meritata per Cappa, che corona con questa sfida la sua ottima carriera in cui ha gareggiato moltissimo ottenendo tanti grandi risultati!! Complimenti quindi a Davide Cappa!!

 

L’ultima sfida avrebbe potuto essere uno spettacolo incredibile, perché si trovavano di nuovo di fronte (com’era già avvenuto nell’edizione 2006) due incredibili campioni, fra i più forti del mondo in assoluto nelle loro categorie di peso: il nostro pluri Campione Assoluto Edmir Frroku (vice Campione Mondiale 2008 dei 90 kg) e il leggendario Sharon Remez, uno dei miti del nostro sport!!

remez-frroku-2009.jpg

Peccato che purtroppo Edmir si è presentato alla sfida in cattive condizioni fisiche, con una preparazione inadeguata ed un gomito dolorante (che si è infortunato all’ultimo Zloty Tur), ed è stato quindi una facile preda per uno Sharon Remez straordinariamente in forma che si era preparato alla perfezione.  Peccato per questo risultato, speriamo di rivedere ancora una volta questi due grandi campioni sfidarsi quando Edmir sarà al massimo della forma!

 

Concludo con un doveroso ringraziamento a tutti i miei indispensabili collaboratori, Sara Pagani, Sereno Francesca, i fratelli Tortorici Massimo e Christian e Bertoldi Federico.

 

Un grandissimo ringraziamento anche ai quattro arbitri di questa competizione, Menegazzo Fulvio, Gotti Fabio, Antonio De Filippo e Carabelli Lorenzo.  A questo proposito voglio assolutamente fare un’importante considerazione: gli arbitri a volte possono anche commettere errori, dato che è umano sbagliare, ma non bisogna dimenticare l’impegno e la dedizione che l’arbitraggio professionale richiede, e bisogna anche ricordarsi che senza i nostri arbitri le gare non potrebbero esistere!!  Inoltre va assolutamente detto che disponiamo di arbitri di altissimo livello, voglio ricordare che Menegazzo e Gotti hanno addirittura superato il severo esame per l’arbitraggio mondiale e sono quindi ora arbitri W.A.F. a tutti gli effetti!!

 

Per finire un sentito ringraziamento anche a tutti i numerosi atleti partecipanti ed al pubblico presente che hanno reso davvero splendida ed emozionante questa quinta edizione del Supermatch!!

 

Io e tutto lo Staff della SBFI vi auguriamo un buon Natale!

Ci sentiamo fra qualche giorno per un bilancio su questo 2009.

 

Rizza Claudio

 

 

 

MEMBRO DI

 
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia

AFFILIATA

 
SBFI affiliata Atleti Olimpici ed Azzurri d'Italia SBFI affiliata CSEN