Resoconto V Coppa Calabria

Si è tenuta il 27 maggio la quinta edizione della Coppa Calabria a Villapiana. Bella l’atmosfera, l’organizzazione e ottima la partecipazione degli atleti. In un clima festoso e di amicizia la competizione è iniziata con saluto degli organizzatori Carmine Barbuscio e Silvio Tucci. Ho avuto modo di stare due giorni con loro e conoscere le loro famiglie, se prima avevo un piacere ad averli come collaboratori, ora ne sono onorato: ho conosciuto due persone meravigliose con sani principi e molte rispettose.

Apre la competizione l’Assessore allo Sport comunale, che ci ringrazia per l’opportunità di presentare il campionato nella loro struttura sportiva.

Buona la partecipazione: 40 atleti.
Partiamo con il braccio destro. Nei Senior fino ai 70kg, un importante rientro quello di Basso Giuseppe che vince su Colaucci Antonio e Sciuto Claudio. Gli 80 kg sono vinti da Gioco Placido che dimostra che in quella categoria è imbattibile, nulla poteva Tucci Michele, ottimo atleta, e Vladay Aleksander. Altro campione del Sud Italia che vince nei 90 kg è Perla Antonio che vince su Cammarere Michele e Stelo Domenico. Rientra in competizione, dopo un problema fisico, Basile Luca che vince gli oltre 90 kg su Paciello Luigi e Fanizza Giacomo.
Negli Juniores Under 21 Cotruppi Paolo vince su Rizzo Francesco fino ai 75 kg, mentre gli oltre 75 sono vinti da Di Lorenzo Simone su Chilaia Giorgio. Gli under 18 sono vinti da Lucarelli Samuele su Mauceri Davide. Basso nel suo rientro gareggia per l’ultima volta sugli 80 kg e vince su Cotruppi Paolo e Ripepi Emanuele.
Mentre gli esordienti oltre gli 80 kg sono vinti da Di Salvo Alberto su Di Lorenzo Simone.
Bella anche la competizione nei master dove Stelo Domenico ha la meglio su Barbuscio Carmine.
Avvincente anche la sfida femminile che viene vinta da Costantino Annamaria su Adducci Sara.
L’assoluto viene vinto da Gioco Placido su Basile Luca e Paciello Luigi. Grande la prestazione di Tucci Michele e Mileti Francesco, che pur non facendo tantissime competizioni, hanno sempre una grande posizione al tavolo.

Col braccio sinistro, fino ai 70 kg Sciuto Claiudio vince su Colucci Antonio i 90 kg sono viniti da Perla Antonio su Tucci Silvio mentre gli oltre 90 kg sono vinti in totale tranquillità da Basile Luca. Anche qui la categoria Master viene vinta da un ottimo Barbuscio Carmine su Giannico Giorgio e terzo Schiavone Angelo.
L’assoluto ritrova al meglio Basile Luca che vince su Perla Antonio con terzo Tucci Silvio.

Unica dota dolente è la rottura dell’omero da parte di Salvo Gianluca, purtroppo fa parte del nostro sport anche se fortunatamente succede raramente e dopo un mese dall’intervento si può già riutilizzare il braccio senza alcun problema: ne sono la prova gli atleti che hanno già provato questa non piacevole rottura ma che a tutt’oggi praticano il braccio di ferro sportivo. Gli facciamo un in bocca al lupo per una rapida guarigione. La Federazione farà la sua parte come con tutti quelli che hanno avuto la frattura dell’omero e gli arbitri, che ringrazio, hanno già stanziato 150 € alla fine della competizione.

Un ringraziamento va anche alla presenza piacevole di due grandi campioni e amici che mi hanno affiancato per tutta alla competizione Tortorici Massimiliano e Antonello Lucarelli. Concludo con gli arbitri, citandoli per nome Paciello Luigi, Libonati Matteo, Falliti Antonino, Tomaselli Emilio e Barbuscio Carmine. Sono stati bravi e hanno arbitrato molto bene non ci sono state contestazioni. Il livello dei nostri arbitri è sempre ottimo. Grazie ancora alla passione di Carmine e Silvio che ringrazio. E’ stata una giornata molto piacevole da rifare sicuramente l’anno prossimo.

Claudio Rizza

 

Risultati

Gallery

       

MEMBRO DI

 
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia

AFFILIATA

 
SBFI affiliata Atleti Olimpici ed Azzurri d'Italia SBFI affiliata CSEN