SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia - Top Players Sebastiano Paitowschi

Perchè il “braccio di ferro”?

All’inizio prima di praticare questa disciplina già guardavo un po di video di armwrestling e subito mi attirava l’idea di provare questo sport. Poi la prima volta che ho provato ad allenarmi al tavolo mi ha subito affascinato scoprendo un mondo tutto nuovo.

Quale è stata la tua prima competizione?

La mia prima competizione è stata al super match a marzo del 2018 a brescia, il risultato è stato per me molto deludente ma questo mi ha spronato a dare del mio meglio per raggiungere i miei obbiettivi

Quale è stato il tuo primo podio?

Il mio primo podio è stato nell’aprile del 2018 al nazionale ad ancona dove ho vinto la categoria 90 kg esordienti sia di sinistro che di destro.

Qual è il risultato che ti ha dato più soddisfazione?

Il risultato che mi ha dato più soddisfazione è stato quello di partecipare alla coppa del mondo judgment day del 2019 dove sono riuscito a salire sul podio assieme a degli atleti molto forti.

Qual è l’atleta a cui ti sei ispirato?

All’inizio di sicuro mi sono ispirato a John Brzenk, adesso traggo molta ispirazione da un atleta kazako di nome Artyom Morozov.

Quali sono i tuoi obiettivi futuri?

I miei obbiettivi futuri sono quelli di migliorare sempre di più e un giorno magari competere a livello mondiale.

Hai una idea che ti piacerebbe proporre alla SBFI?

Creare più pubblicità e magari coinvolgere i media per render noti gli eventi aumentare la visibilità del nostro sport .

MEMBRO DI

 
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia

AFFILIATA

 
SBFI affiliata Atleti Olimpici ed Azzurri d'Italia SBFI affiliata CSEN