Contest Etrusco 2013

Notevole la presenza di atleti al Contest Etrusco! Abbiamo avuto più di 100 iscritti, divisi tra le varie categorie Juniores, esordienti, master e senior. Voglio fare i complimenti alle squadre che hanno partecipato, ad esempio i Tyrsenoi capitanati da Sircana Daniele, la squadra di Corsalini Renato, la squadra venuta dalla Campania capitanata da Paciello Luigi e la delegazione venuta dalla Sicilia capitanata da Lucarelli Antonello. Pensate che questi ultimi si sono fatti ben 13 ore di auto per venire alla gara! I miei complimenti per la passione e l’impegno dimostrati!

Nei senior abbiamo avuto grandi atleti come Petroni Antonio, Vladaj Aleksander, Meloni Felice, Lucarelli Antonello, Cesari Massimo, Grimaldi Antonio. Inoltre la presenza di big come Lamparelli Frank e Nimis Giovanni hanno dato un valore aggiunto alla competizione.

Brevemente ho visto nei  pesi leggeri il ritorno di Meloni Felice, fino a tempo fa campione indiscusso della categoria. Mancava alle gare da un po’di tempo e l’ho visto sottotono. Spero possa riprendere la forma di un tempo. Complimenti a un grande Raia Giuseppe, atleta giovane che ha mostrato grandi miglioramenti negli ultimi tempi e ha battuto Meloni in finale.  Un grande ritorno di un altro grande campione da tempo assente dai tavoli, Vladaj Aleksander! Vladaj ha battuto nientemeno che Grimaldi, la giovane promessa del braccio di ferro italiano. A Grimaldi ovviamente manca ancora l’esperienza, ma comunque Vladaj ha dimostrato di essere sempre al top. Buona come sempre la prestazione di Cesari Massimo, atleta tecnico e veloce, seguito da un ottimo Rusu Marius. Un Lucarelli in continua crescita si è battuto con grinta battendo veterani come De Leo e Zaganelli. Ha dovuto capitolare solo in finale dove ha trovato il leader della categoria, Nimis Giovanni. Un altro grande rientro quello di Petroni Antonio! Notevole la potenza fisica di questo atleta, che ricordo ha battuto la scorsa estate addirittura il possente Cappa! Anche qui Antonio ha stupito impegnando dei big come Lamparelli e Nimis Fabio. Lamparelli ha comunque vinto tutti senza problemi. Di sinistro hanno dominato Parissi Daniele, Lucarelli Antonello e Corsalini Renato.

Bello l’Assoluto in questa gara, data la presenza dei big. Quarto Petroni Antonio, terzo Nimis Fabio, e in finale si sono scontrati nuovamente, come all’Assoluto del Nazionale, i due atleti più forti d’Italia, Lamparelli Frank e Nimis Giovanni. Ormai Lamparelli è superiore a chiunque in Italia, come ho già detto per me è l’atleta italiano più forte di sempre! Complimenti anche a Giovanni, atleta comunque di peso inferiore, anche lui tra i più rappresentativi atleti della storia della SBFI.

Purtroppo alla presenza e qualità degli atleti non sono corrisposte l’organizzazione da parte del referente della gara. Infatti nei prossimi giorni mi vedrò costretto a fare un comunicato in merito con una sanzione disciplinare definitiva.

Rizza Claudio – Presidente SBFI

MEMBRO DI

 
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia

AFFILIATA

 
SBFI affiliata Atleti Olimpici ed Azzurri d'Italia SBFI affiliata CSEN