Coppa Calabria 2014

L’ultimo trofeo dell’anno è stata la Coppa Calabria, fortemente voluta da Tony Ferraro, atleta e organizzatore molto appassionato della nostra disciplina sportiva. Con la collaborazione di Renato Corsalini e di alcuni suoi fedelissimi, Tony ha messo in campo un’ottima organizzazione: la gara si è svolta su tre tavolini, bellissima la location e ottima anche la scenografia che hanno reso ancor più professionale questa competizione. Ero presente anche io per constatare la preparazione organizzativa, e mi ha fatto davvero piacere trovare gli orari rispettati e tutti gli atleti in abbigliamento sportivo! Buona anche la partecipazione, nonostante fosse l’ultima data in un calendario ricco di competizioni. Non era facile richiamare così tanti atleti, e questo vuol dire che i leader delle numerose società del sud Italia hanno saputo gestire i propri atleti, facendoli partecipare un po’a tutti gli eventi.

Partiamo con le categorie Juniores:  Bulgarino Mattia ha vinto su Marrone Francesco nella categoria dei 75 Kg, mentre nella categoria +75kg, Scordo Antonio, che ha conseguito di recente ottimi risultati, ha vinto anche qui. Per l’occasione è stata fatta anche una categoria per i più giovani, le Speranze: Antonio Lorenzo Doria ha battuto Mirasola Francesco.

C’era una categoria femminile unica con il braccio Dx: Costantino Annamaria ha vinto senza difficoltà su Toteri Cristina, la quale ha tolto per la prima volta la maglia di arbitro e ha fatto il suo esordio come atleta, piazzandosi al secondo posto davanti alla brava Vassallo Emma.

C’erano quattro categorie con il braccio Sx: i 65kg li ha vinti Azzinari Angelo, mentre negli 80 Kg ha vinto l’ormai Senior Pierotti Mirko in un match combattuto con un ottimo Tucci Michele, dimostrando di essere uno dei migliori atleti delle categorie di peso minore. Nei 95Kg Ferrazzo Salvatore ha dimostrato forza e qualità; ormai il podio per lui è un’abitudine, neanche Cesari Massimo è riuscito a contrastarlo. Grandi battaglie nei +95Kg tra tre atleti ai vertici delle classifiche italiane: Basile Luca ha vinto la categoria, chiudendo in bellezza un anno strepitoso! Fortissimo anche Basile Francesco, secondo davanti a Varchetta Angelo.

Con il braccio Dx, Zambuto Samuele ha vinto i 65 Kg. Pierotti Mirko ha sbaragliato gli avversari dei 75Kg senza alcuna difficoltà. Una grande sorpresa negli 85Kg, Tucci Michele ha dimostrato grande padronanza al tavolo! Nel 2015 sarà un atleta che darà grandi soddisfazioni e penso che potrà mettere in difficoltà i campioni del nord e del centro Italia. Ferrazzo Salvatore ha vinto i 95Kg su Perla Antonio. Nei +95Kg Varchetta Angelo ha vinto la categoria su Basile Luca e Basile Francesco, dimostrando di essere in forte crescita!

Il mattatore della serata è stato proprio Ferrazzo, che ha poi vinto il suo primo Assoluto, dedicandolo alla famiglia di Pacioni Walter per la scomparsa di suo padre. Davvero notevole la preparazione di Ferrazzo, atleta Senior da un solo anno, ma che sta veramente bruciando le tappe! Si è piazzato al secondo posto Cesari Massimo, seguito da Varchetta Angelo e Tucci Michele.

Ringrazio veramente Tony Ferraro per il suo impegno e la sua ottima capacità organizzativa! Un grazie anche al giudice di gara Corsalini Cristina e a Capitani Serenella, a Renato Corsalini in veste anche di arbitro, assieme a Ferrazzo, Toteri, Falliti e Cesari.

Ringrazio inoltre tutti i team che hanno portato i propri atleti  a competere: il Team Paciello, Tomaselli Emilio, Tomaselli Fortunato, Nino Falliti, Carmine Barbuscio, Basile Francesco, Viola Giovanni, Basile Luca e il Mind & Power di  Dario Sammartino, unico team Siciliano.

Rizza Claudio – Presidente SBFI

MEMBRO DI

 
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia

AFFILIATA

 
SBFI affiliata Atleti Olimpici ed Azzurri d'Italia SBFI affiliata CSEN