International Championship 2016

Siamo arrivati all’ultima competizione che chiude il calendario nazionale 2016: il Campionato Internazionale! Competizione tenutasi al Palacongressi di Bologna il 10-11 dicembre, in occasione del prestigioso campionato di Body building Due Torri.

Partiamo con il sabato 10, con il braccio sinistro. Purtroppo pochi gli iscritti, non più di 70 e incredibile ma vero, erano in maggioranza gli Atleti stranieri giunti dalla Slovacchia, Croazia, Bielorussia, Ungheria, Svizzera, Austria, Finlandia, Moldavia, Romania, Polonia e Francia.
Vuoi per la stagione difficile, i big italiani mancavano e sicuramente anche la situazione economica di tanti atleti non gli permetteva di potersi fermare a dormire.

Nelle categorie esordienti i 70 kg venivano vinti da Zanini Cristian, mentre i 75 kg da Bulgarino Mattia su Tucci Silvio. Gli 80 kg li vince Ghidini Alex sul polacco Mazur. Pompeo Luca vince gli 85 mentre Krzyzek Witold vince i 95 kg contro un ottimo Moretti Cristian. Bravo questo nuovo Atleta Dini Pier Paolo che vince gli oltre 110 kg.

Nei Juniores Lillo Giovanni vince i 65 Kg, mentre Boero Maicol vince bene la categoria degli oltre 70 kg, in finale con lo svizzero Martin Wehrle. Master sono vinti da Koho Jami in finale con Marangon Ermanno.

Nelle categorie femminili Barzos Henrietta vince su Leuenberger Leila nei kg 65, mentre negli oltre 65 è spettacolare la vittoria della ritrovata D’Apice Carmela che vince su Ivanfi Brigitta.

Nei senior Manimg_4127co Castrese Franco vince i 65 kg, mentre Sonny Corona va in finale con il compagno di squadra Fonso Andrea e vince nei 70 kg. Gli 80 kg li vince Michelangeletti Diego su Guidelli Jonathan, negli 85 kg bella la finale tra il campione Somoyi David e Sumak Pavel. Un altro grande campione vince i 90 kg: Dobrovic Radoslav su Finotto Marco che chiude l’anno agonistico in splendida forma con un grande secondo posto…Complimenti Marco! Guatta Cristian vince i 95 kg, mentre gli oltre 100 sono vinti da Liebminger Marcus.

L’assoluto femminile viene vinto da Ivanfi Brigitta su Henrietta, D’Apice Carmela, dopo la sua vittoria non è riuscita a trovare la posizione ed è solo terza.

Spettacolare invece l’assoluto maschile dove, un ritrovato Guatta Cristian vinceva un incontro dopo l’altro. Grandioso anche Michelangeletti Diego che, pur essendo di categorie inferiori, è terzo davanti a Guatta Cristian. L’assoluto con il braccio sinistro parla straniero: Dobrovic è secondo e il campione austriaco Marcus vince senza problemi!
La domenica 11 dicembre iniziava la competizione con il braccio destro. Stavolta la presenza di atleti italiani era decisamente notevole. Se dobbiamo citare i protagonisti di questo assoluto sono sicuramente Guatta Cristian, Antonello Lucarelli e Lamparelli Frank. La loro img_4110preparazione è stata decisamente superiore a tutti, grande anche la rivelazione di questo internazionale: Giurdanella Gabriele, un futuro nei primi posti a livello internazionale.
Partiamo con le categorie esordienti: Bonomelli Michele un nuovissimo atleta bresciano, alla sua prima competizione e vince su Lillo Giovanni. Zanini Cristian vince i 70 kg su un ottimo Sammartino Dario che chiude un anno anche per lui decisamente positivo. Bulgarino Mattia altro atleta molto preparato, vince su Colucci Antonio ormai sempre a podio. Negli 80 kg Guidelli Jonathan che vince e saluta per sempre gli esordienti insieme a Palma Mirko (secondo): troppo forti per fare gli esordienti!
Satti Luca vince gli 85 kf su Pompeo Luca e Diaff Hasse vince i 95 kg su Doratori Francesco. Jachim Tomasz vince i 100 kg, mentre l’atleta del sud Romeo Alfredo vince gli oltre 100 kg su Fanizza Giacomo.

Juniores fino ai 18 anni è Bonomelli Michele, dopo l’ottima prestazione negli esordienti, vince su Banfi Massimiliano nei kg 65. Mentre i 65 kg under 21, sono vinti da Tavanti Luca su Schiaroni Moreno.  Dieci sono gli atleti nei Juniores under 21 oltre 70 kg: categoria numerosissima! Un grande e vincente ritorno quello di Mandache Georghe che vince su un altro rientro Pacioni Riccardo, terzo è Boero Maicol.

Nei master Palma Mirko vince gli 80 kg, Jami vince i 90 kg su Paciello Luigi, mentre Candido Andrea vince gli oltre 90 su Romeo Alfredo.
Nelle categorie femminili, importante vittoria dei 60 kg di Pedoglia Monica su  Leuenberger Leila e Collura Laura. D’Apice Carmela vince su Byrieva Alina sottolineando la differenza di peso.

Nelle categorie Senior Masimg_4148chili, Burgio Calogero vince su Milani Stefano i kg 60. Nei 65 kg, Tavanti Luca batte un Manco Castrese non in perfette condizioni. Grande vittoria per Gregorika Ivan nella categoria dei 70 kg, secondo è Callioni Andrea che nulla ha potuto. Nei 75 kg la rivelazione: Giurdanella Gabriele, atleta giovanissimo e completo, altrettanto bravo il secondo classificato è Cristoiu Stefan. Harutyunyan Hrant è terzo. Categoria numerosa e difficile. Gli 80 kg presentano un altro grande atleta: Viola Aurelio che vince contro un campione come Michelangeletti Diego. Strepitosa anche la vittoria di Rusu Marius Daniel negli 85 kg: chiude l’anno alla grande! Sumak Pavel è secondo e Cesari Massimo è terzo.
90kg sono vinti da Dobrovi Radoslav, grandissimo anche il secondo classificato Roman Bogdan, atleta fortissimo, terzo è Ciprian Valean.
Guatta Cristian vince i 95 kg su Gastaldello Frenzis e dimostra di avere ritrovato la sua cattiveria agonistica.
Lucarelli Antonello vince i 100 kg, mentre Hamzic Husein vince i 110 kg.
Lamparelli Frank batte, negli oltre 110 kg Battaglia Manuel: ormai un’autentica sfida tra campioni!

Nell’assoluto non c’è storia: spettacolare è l’incontro tra Guatta e Roman Bogdan. Detto da tutti come il migliore incontro del campionato! Due atleti decisamente ritrovati e ai vertici, purtroppo si sa che dopo questi spettacolari match non si può più proseguire.img_4170

Grandioso anche Gastaldello Frenzis che riesce addirittura ad arrivare terzo dietro i due big del braccio di ferro italiano: Lucarelli Antonello (secondo) e Lamparelli Frank, il vincitore assoluto.
Frank non ha avuto rivali, nessuna difficoltà, atleta completo e fortissimo…peccato che anche quest’anno un po’ per acciacchi fisici e un po’ per sfortune, non è riuscito nell’impresa mondiale ma la sua giovane età gli permetterà sicuramente di arrivare dove ha le qualità e capacità.
Lucarelli Antonello ha trovato la maturazione giusta, è tra i migliori atleti d’Europa. Tanti progetti anche su di lui da parte della Federazione, penso che il sud Italia sia felice e grato di avere un atleta a questo livello.
img_4175

Per l’occasione sono stati premiati tre meravigliosi protagonisti del 2016: Gasparini Ermes un’impresa mondiale, vince lo Zloty Tour nei 96 kg battendo atleti come Babaiev ed è quarto negli assoluti, un impresa che lo colloca tra i migliori atleti al mondo.
Thomas Manghi si è classificato terzo agli europei e secondo al zloty tour nei 65 kg. Anche lui un’impresa mai raggiunta nelle basse categorie da parte di atleti Italiani. Anche Thomas fa parte dei migliori Atleti al Mondo!
Prestigioso anche il riconoscimento da parte della Federazione Mondiale WAF a Katia Crucitti che le riconosce il massimo livello di arbitraggio: la prima volta che in Italia abbiamo un Arbitro Master! Anche Katia è tra gli arbitri migliori al Mondo.

img_3939

Al termine di questo campionato, dopo un incontro dei tre arbitri Master, è stato eletto, tramite report, il miglior arbitro del Campionato Internazionale….e con grande sorpresa hanno eletto Gotti Fabio! Ci tengo a ricordare che Fabio ha passato  il corso waf di arbitro Senior nel 2009 ed ha arbitrato anche ai mondiali in  Italia proprio nelle categorie massime. È un risultato che da sicuramente stimoli a riprendere l’attività dell’armwrestling, non solo come atleta ma anche collaborando come arbitro. Grande Fabio!

È doveroso ringraziare gli sponsor, prima di tutto Vitamincenter, tutti i collaboratori come Florin, Bicio, De Marchi, tutti gli Arbitri che sono stati impeccabili e bravissimi: Mauro, Davide, Ivan, Antonio, Emilio, Katia, Fabio, Eduard, Renato, Gregoricka, Lorenzo, Valean.
E per concludere il Vice Presidente, ormai anima della nostra Federazione, Virna Nedrotti.

       

MEMBRO DI

 
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia

AFFILIATA

 
SBFI affiliata Atleti Olimpici ed Azzurri d'Italia SBFI affiliata CSEN