Resoconto Nazionale 2013

Eccomi come anticipato ieri a commentare le categorie. Come sapete pubblico sempre solo video di campioni, scelgo alcuni incontri tra quelli di più alto livello. Nessuno si senta escluso, chi fa buoni risultati prima o poi avrà un suo video pubblicato.

Voglio iniziare però con un incontro dell’Assoluto femminile, tra la grande campionessa Pedoglia Monica, e la campionessa Assoluta del 2012 Lamparelli Layla. Come ho già scritto ieri, grande prestazione in questo Nazionale da parte di Pedoglia!

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=a7a9IOpjkPw[/youtube]

Manghi Thomas ha ampiamente confermato le aspettative che c’erano su di lui: dopo l’inserimento nella top 10 dei 60Kg Mondiali, immagino che la pressione che provava doveva essere tanta, ma è arrivato concentrato e preparato! Nella categoria dei 60 kg ha sbaragliato la concorrenza, ma soprattutto ha battuto di nuovo in finale Meloni Felice, che per anni è stato il peso leggero più forte d’Italia. Ora la corona dei pesi leggeri passa definitivamente a Manghi.

Novelli Maurizio ha fatto una grande impresa vincendo con entrambe le braccia nei 65 kg! Nella finale di destro si è scontrato contro un ottimo Raia Giuseppe, ma la superiorità di Novelli era netta. Davvero forti questi due atleti, che si sono imposti in modo convincente su tutti gli altri. Bravo anche Agasi Davide, 2° col braccio Sx.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=N9-3drfZI24[/youtube]

Nei  70Kg di destro ha dominato il pluricampione italiano Vladaj Aleksander, dimostrando di essere ancora lui il leader incontrastato per questo peso. Molto bravo Muresu Antonio che è arrivato in finale battendo bene tutti gli altri, ma nulla ha potuto contro il temibile gancio di Vladaj. Di sinistro invece ha dominato Haruntyunyan Hrant, davvero molto tecnico e veloce, ha battutto tutti gli avversari con facilità grazie alla sua ottima toproll. Ottima prestazione anche da parte di Michalangeletti Diego, che si è piazzato secondo col braccio sinistro.

Grandissimo Massimo Tortorici nei 75Kg Dx, riconferma la sua leadership della categoria. Tecnico e veloce non ha lasciato scampo agli avversari, davvero notevole la sua vittoria in finale su Gioco Placido, anche perchè Gioco ha poi dimostrato la sua grande potenza all’Open, impegnando parecchio in gancio Guatta Cristian, campione italiano dei 100Kg! Grande Placido, che si è piazzato al secondo posto sia Dx sia Sx, e ancor più grande quindi la vittoria di Tortorici! Di Sx nulla potevano gli avversari di Grimaldi Antonio contro questo giovane astro nascente del braccio di ferro italiano, che poi ha addirittura fatto una prestazione straordinaria all’Open piazzandosi al 5° posto battendo avversari molto più pesanti di lui! Peccato che Grimaldi non abbia potuto gareggiare anche col braccio destro per via di un problema alla spalla, gli auguro una pronta guarigione, è giovane e ha ancora tanti risultati importanti davanti a sè.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=LSg8zr78OuQ[/youtube]

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=TAEnv52vW_c[/youtube]

Negli 80Kg Pavanello Emanuele si riconferma per l’ennesima volta con entrambe le braccia. Da anni ormai è incontrastato nel suo peso, ed inoltre spesso è riuscito a impegnare campioni più pesanti di lui. Anche in questo nazionale, pur con soli 80Kg, ha provato a battersi negli Open con gli atleti più forti d’Italia. Complimenti a Iacono Michele, per la prima volta in una finale Senior Nazionale, ha mostrato davvero dei notevoli miglioramenti! Al secondo posto di sinistro troviamo Corsalini Renato, atleta esperto e molto costante.

Gli 85Kg ormai sono diventati la categoria da cui scappare, a causa del fenomeno Gasparini Ermes. Ormai gli avversari nemmeno provano a contrastarlo. Ha fatto letteralmente piazza pulita sia di destro che di sinistro. Ho già parlato di lui riguardo agli Assoluti. In questa categoria c’è stato uno degli incontri più belli di questo Nazionale, probabilmente il migliore in assoluto: Cesari Massimo e Martiradonna Roberto hanno dato vita a un match lungo e avvincente! Alla fine l’ha spuntata Cesari, complimenti comunque ad entrambi! Cesari Massimo è arrivato in finale anche col braccio sinistro, riconfermando di essere un ottimo atleta.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=34IvcH5TAYw[/youtube]

Molto bella la finale dei 90 Dx, in cui si sono affrontati Paganin Ermes, ormai un campione affermato, e Catanzano Enrico, una delle sorprese di questo Nazionale! Paganin ha confermato il suo valore vincendo il suo 4° titolo Italiano consecutivo! Davvero grande, considerando che da anni è un master! Ma il suo spirito combattivo lo ha portato a non accontentarsi e a voler sempre affrontare i più forti Senior d’Italia. Una scommessa decisamente vinta! Grande Catanzano,che negli ultimi anni ha fatto notevoli miglioramenti! Ha impegnato Paganin e si è battuto molto bene poi anche agli Assoluti, impegnando anche il campione Nimis Fabio!  Di Sx invece si è rinconfermato campione nazionale un ottimo Lutai Adrian, che ormai è uno dei big col braccio sinistro, con secondo Catanzano, che si è dimostrato un ottimo atleta con entrambe le braccia.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=1MqsYUhXVww[/youtube]

Nei 95Kg mancava il leader della categoria, Nimis Giovanni. Quindi il titolo Italiano era aperto e i due contendenti più accreditati, Pividori Stefano e Lucarelli Antonello, hanno infatti disputato entrambe le finali, dx e sx. Devo dire che qui c’è stata una conferma, ma anche una mezza sorpresa a dire il vero: Pividori aveva già dimostrato la sua potenza vincendo il titolo Nazionale tre anni fa, ma mi aspettavo comunque che qui la gara tra lui e Lucarelli fosse combattuta. Niente da fare invece per il pur ottimo Lucarelli, Pividori ha vinto nettamente, dimostrando che può ambire ad obiettivi ancor più impegnativi. Peccato non si sia iscritto agli Assoluti.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=vvP0hMYsUyE[/youtube]

I 100Kg sono ora la categoria del grande campione Guatta Cristian. Ha trovato due ottimi avversari, Baronti Claudio di Sx e Zaganelli Roberto di Dx, che sono riusciti ad impegnarlo un po’ nelle finali. Ma alla fine Guatta ha dimostrato con entrambi la sua superiorità, con la sua potente e veloce tecnica.  Ho già parlato di questo campione nell’articolo sugli Assoluti.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=pVwUk6BxVeU[/youtube]

Nei 110Kg il leader è Lamparelli Frank. Scontata la sua vittoria di destro, meno quella di sinistro, perchè aveva in categoria due big del sinistro, Cappa Davide e Andretta Yuri. Si sono scontrati per primi Cappa e Lamparelli, e Cappa ha vinto bene. Poi però Cappa e Andretta hanno dato vita a uno dei match più belli del Nazionale, sfinendosi a vicenda. Cappa ha vinto ma nulla ha potuto poi in finale con Lamparelli. Finale tra loro anche di destro, ma qui la superiorità del nostro campione Assoluto Lamparelli era netta!

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=ffRffR57MgQ[/youtube]

Ultima sorpresa nei +110Kg Dx: mi aspettavo uno scontro tra il leader di questo peso, Nimis Fabio, e Battaglia Manuel, 6° Mondiale in questa categoria. Invece Nimis è stato sorpreso nel primo incontro dalla grande determinazione e preparazione di De Marchi Tomas! Grande il miglioramento di questo atleta in questo 2013! è riuscito a piegare il polso a Fabio e a costringerlo alla posizione del ponte. Tomas ha perso per doppio fallo, poi si sono affrontati Nimis e Battaglia. Ancora una volta vincente Nimis, peccato per Battaglia che si è infortunato in questo incontro e si è ritirato. Finale nuovamente tra De Marchi e Nimis, stavolta Nimis ha vinto nettamente. Complimenti comunque alla grande prestazione di De Marchi! Di sx invece Nimis Fabio ha mantenuto il suo primato battendo Battaglia, che è comunque riuscito a dare qualche problema a Fabio.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=I42f-BEwuPM[/youtube]

Rizza Claudio – Presidente SBFI

MEMBRO DI

 
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia

AFFILIATA

 
SBFI affiliata Atleti Olimpici ed Azzurri d'Italia SBFI affiliata CSEN