Resoconto XIV Trofeo del Mediterraneo

Iniziare il resoconto del XIV Trofeo del Mediterraneo, tenutosi il 3 Agosto, definendolo “spettacolare” non è azzardato!
Giusy Testini ed Emilio Tomaselli hanno organizzato con grande passione questo evento, curandone ogni minimo particolare. Il palco, le luci, i fuochi d’artificio, l’audio, la location e gli alloggii per gli atleti.
Sono rimasto colpito ed entusiasta. Data l’organizzazione e i premi messi in palio, non ho difficoltà nell’ammettere che questa è stata la gara più curata del calendario gare 2019 S.B.F.I.
Per la prima volta questa competizione ha assunto carattere internazionale. Hanno partecipato atleti provenienti dal Belgio, Finlandia, Germania, Ungheria, Romania e, con grande soddisfazione, i migliori atleti della nazionale bulgara tra cui, alcuni di loro, hanno gareggiato per la prima volta in Italia.

Ottimo il numero dei partecipanti, sessantadue atleti, e ottimo il livello. Considerando il periodo estivo e le difficoltà per raggiungere la Calabria la partecipazione è stata comunque numerosa e soddisfacente.

Si parte con il braccio sinistro dove negli Esordienti 70 Kg vince Pietro Miranda su Claudio Sciuto.
Negli 80 Kg Francesco Mirasola non riesce a battere Guglielmo Cocchini che vince.
Nei 90 Kg vince un nuovo atleta, Enrico Conti, su Giovanni Orvetto.
L’ultima categoria dei +90 Kg è vinta da Angelo Di Salvo.

La sfida tra gli Juniores è vinta dall’ottimo Samuele Lucarelli su Matteo Nicastro.

Due le categorie Master. Quella fino 85 Kg è vinta da Domenico Stelo sull’atleta finlandese Jami Koho.
La categoria oltre 85 Kg è vinta dall’amico ungherese Robert Bogdan, nulla ha potuto il preparatissimo Luigi Paciello.

Passiamo ai Senior. I 70 Kg sono vinti da Angelo Daniele sull’atleta bulgaro Mitko Staykov.
Negli 80 Kg impensabile risultato di Stefano Cristoiu che batte in finale Cvetan Gashevski, una prestazione strepitosa anche considerando gli altri nomi presenti in categoria: terzo è infatti Antonio Grimaldi e solo quarto Placido Gioco.
Nei 90 Kg nulla ha potuto Gabriele Giurdanella contro Plamen Dimitrov che vince la categoria.
Nei 100 Kg non c’è stata storia, Krasimir Kostadinov, atleta con un altissimo curriculum mondiale, vince sull’atleta tedesco Iwan Metzker.
Passiamo all’ultima categoria, quella dei +100 Kg, dove troviamo il nostro grande campione Ermes Gasparini che, dopo il Super Match, torna in gara con il braccio sinistro. In finale Ermes perde conto il campione bulgaro Yordan Tsonev da poco vincitore del Campionato Europeo in Grecia.

L’assoluto è stato di estrema difficoltà. Grandissimi campioni si sono affrontati per ottenere un importante montepremi in denaro messo in palio dagli organizzatori Giusy ed Emilio.

Sul podio troviamo Yordan Tsonev che vince. Secondo è Ermes Gasparini che, pur riuscendo a vincere un match contro Yordan, nell’incontro decisivo non riesce a ripetersi. Ottimo comunque il suo rientro in cui riesce a battere Plamen Dimitrov che è terzo.

Andiamo ora al braccio destro. Nella categoria Esordienti 70 Kg è Claudio Sciuto a vincere su Vincenzo Armentano e Pietro Miranda. Congratulazioni a Claudio che si guadagna il passaggio nei senior.
Nei 75 Kg buona la prestazione di Angelo Daniele che vince su Poma Lorenzo e Luigi Negro.
Guglielmo Cocchini vince anche gli 80 Kg destro sempre su Francesco Mirasola e Francesco Verderame che è terzo.
Grande soddisfazione nei 90 Kg per Michele Camarrere, atleta in casa, che vince la categoria sul suo compagno di squadra Emanuele Ripepi. Terzo Giovanno Orvetto.
Negli oltre 90 Kg Angelo Di Salvo vince su Domenico Cicciù e Antonio Monopoli.

La categoria degli Juniores destro è stata molto combattuta. La preparazione di Samuele Lucarelli è stata ottima e vince su Giuseppe Romeno. Samuele D’Angelo è terzo.

Tra i Master 85 Kg stravince Matteo Libonati sul finlandese Jami Koho, Domenico Stelo è terzo.
Nei Master oltre 85 Kg convince e vince Luigi Paciello sull’atleta di casa Alfredo Romeo e l’atleta ungherese Robert Bogdan che è terzo.

I Senior i 70 Kg sono vinti da Antonio Spadafora, secondo è l’atleta bulgaro Mitko Staykov.
Altra storia negli 80 Kg con il braccio destro in cui Cvetan Gashevski vince su Antonio Grimaldi.
Plamen Dimitrov vince i 90 Kg anche con il braccio destro. Secondo è Gabriele Giurdanella che comunque ha dimostrato una buona preparazione.
Nei 100 Kg Kasimir Kostadinov vince la finale con tranquillità contro il tedesco Iwan Metzer. Ottimo il rientro di Francesco Basile che è terzo.
Nei +100 Kg Yordan Tsonev vince la finale su Hryhoriy Kulyk.

L’assoluto destro è dominato solo dai campioni bulgari. Krasimir Kostadinov ha la meglio su tutti. Secondo è Yordan Tsonev e terzo Plamen Dimitrov.

La competizione è stata dedicata al nostro atleta Massimo Cesari, tragicamente scomparso. Massimo doveva essere presente con noi a questa competizione, ma sfortunatamente un destino crudele non l’ha permesso.
Prima di iniziare la gara Tomas ha creato un video in suo ricordo che ci ha toccato e commosso tutti. Massimo ci ha lasciato come eredità l’esempio di un comportamento sportivo leale e corretto che noi tutti custodiremo.

Peccato per l’assenza dell’atleta più forte del Sud Italia, Antonello Lucarelli, che essendosi fatto male non ha potuto partecipare. Sarebbe stato bello vederlo confrontarsi con i campioni bulgari.

Grazie Giusy ed Emilio per la grande opportunità che avete dato alla Federazione attraverso questo evento che, forte di questo ultimo successo, mi auspico che l’anno prossimo sarà ancora più bello e con una maggiore partecipazione di atleti.

Un ringraziamento anche a Katia Crucitti e Denis Tognana per gli insegnamenti, il corso arbitro effettuato e il loro ottimo arbitraggio. Grazie ai suoi arbitri, Antonio Falliti ormai sempre presente, Paciello Luigi, Matteo Libonati e il nuovo arbitro Antonio Buia.

Grazie a Tomas De Marchi che, con grande sofferenza, non ha potuto gareggiare, ma ha seguito lo Scoring risolvendo ogni tipo di problema.

Grazie agli sponsor, ai tecnici audio, a Fabio Musolino e al nostro fotografo ufficiale.

Siamo pronti per un nuovo grande evento nel 2020 sempre sul Lungomare di Reggio Calabria. Iniziate già da ora a programmare la vostra partecipazione!

Claudio Rizza

Risultati

Photogallery by Domenico Notaro

       

IN EVIDENZA

 
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia
SBFI - Sezione Braccio di Ferro Italia